Ultima partita di preseason e secca sconfitta per 28-0 in quel di New Orleans a cospetto dei Saints. Come sempre, ma ancor di più rispetto alle altre partite, il risultato vale quel che vale, visto che nessun titolare è sceso in campo come anche quasi nessuna prima riserva. L'ultima di preseason è stata la passerella delle terze e quarte linee che hanno provato ad impressionare il coaching staff in vista del taglio di sabato prossimo che ridurrà il roster a 53 giocatori, pronti per iniziare la stagione.
Fuori Goff e Mannion, in cabina di regia si sono alternati 

0
0
0
s2sdefault

Terza partita di preseason e finalmente si riesce ad avere qualche indicazione un po' interessante. Non certamente in attacco, dove la strategia di McVay prevede che gli starters vengano utilizzati il meno possibile. Finora aveva giocato solo qualche linea d'attacco, ma sabato contro gli Houston Texans anche loro se ne sono stati tranquillamente a riposo, chi a contare i soldini del nuovo rinnovo contrattuale (Havenstein), chi a preservare il fisico usurato da oltre dieci anni di carriera (Withworth). Inutile

0
0
0
s2sdefault

Nella seconda partita di preseason, la più inutile delle quattro in programma, i Rams battono 19-15 i Raiders e mostrano qualche incoraggiante segno dimiglioramento in attacco, mentre la difesa si dimostra già a buon punto.
Parliamo ovviamente dei backup, perchè anche questa volta dei titolari non s'è vista nemmeno l'ombra, in campo, soprattutto in questa seconda partita che, come abbiamo accennato, è la più inutile di tutte. Già, perchè il fatto che i Raiders siano proprio gli avversari di week 1 dei Rams

0
0
0
s2sdefault

Dopo Brandin Cooks, arriva il prolungamento di contratto per Todd Gurley, forse con un anno di anticipo rispetto a quanto ci si aspettava. Dopo l'annata 2017, tuttavia, un ritocco al contratto era quasi obbligatorio, ed il front office dei Rams non si è fatto pregare per rendere Gurley il RB più pagato della lega.L'accordo prevede di prolungare l'attuale contratto fino al 2023 per 25 milioni l'anno, per un totale, quindi, di 60 milioni di dollari, 45 dei quali garantiti. La somma dei garantiti, tra l'altro, supera quasi di tre volte quelle dei runningback che hanno

0
0
0
s2sdefault

Brandin Cooks, il wide receiver acquisito dai Patriots durante la off season per rimpiazzare il partente Sammy Watkins, ha trovato un accordo con i Rams per prolungrae il proprio contratto di cinque anni per una somme totale di 81 milioni di dollari, 20,5 dei quali garantiti alla firma e 50.5 garantiti in totale. Il contratto scadrà nel 2023 e rappresenta la ferma volontà dei Rams di puntare su questo wide receiver per la squadra del futuro. La notizia non coglie di sorpresa se non per le cifre: cinque anni e tanti soldi per un giocatore che non ha 

0
0
0
s2sdefault

Rieccoci. Non siamo spariti. Si, è vero, dal 18 maggio non abbiamo più pubblicato nulla, nonostante le notizie importanti non siano mancate, ma una serie di eventi non sempre piacevoli ha cambiato le nostre priorità per un certo periodo di tempo, per cui l'intera redazione di Ramsitalia (io, me e me stesso) si è presa un periodo di pausa. Periodo che durerà ancora per le prossime settimane, anche se stavolta il motivo è più piacevole, cioè le ferie estive che ci impediranno (ma non poniamo limiti ai potenti mezzi trecnologici a nostra

0
0
0
s2sdefault

Dopo ogni draft, come ogni anno, si apre la caccia ai cosiddetti "undrafted free agents", cioè quei giocatori usciti dal college che non sono stati scelti da nessuna squadra. Si tratta, spesso, di un vero e proprio draft supplementare da cui escono a volte dei giocatori che finiscono per diventare titolari o, almeno, per superare tutti i tagli del training camp arrivando al roster finale, cosa non così scontata nemmeno per i giocatori scelti al draft.
I Los Angeles Rams hanno fatto una prima lista della spesa mettendo sotto contratto una

0
0
0
s2sdefault


E’ morto ieri nella sua natia Sewickley, Pennsylvania, all’età di 86 anni, Chuck Knox, ex allenatore dei Los Angeles Rams e dei Seatle Seahawks (oltre che di Jets, Lions e Bills).
Dopo una breve ma proficua carriera come allenatore nei college di Wake Forest e Kentucky, Knox passò al mondo professionistico abbastanza in fretta quando, nel 1963, venne assunto come offensive line coach dai New York Jets, allora militanti nella AFL. Dopo quattro stagioni accettò la proposta dei Detroit Lions e si trasferì alla franchigia NFL, sempre come

0
0
0
s2sdefault

While only ranked as a two-star prospect from Texas, Lawler's first-team all-state selection (124 tackles, 28 tackles for loss, 13 sacks; 44 catches, 719 yards, 11 touchdowns receiving) portended a good career at SMU. The former high school powerlifter was ready to play right away, earning time in all 12 games as a true freshman (23 tackles) and getting some time on offense (three-yard touchdown, two-point conversion). Lawler earned the starting job as a sophomore, lining up for every game and leading the Mustangs with 64 tackles, nine for loss while

0
0
0
s2sdefault

Draft Prospect Outlook:
Safety turned linebacker who uses lightning quickness to avoid blocks to get to the football. Space player who can stay with running backs in coverage. Every type of blocker can overwhelm him at times. Has some tackling issues. Will be one of the first defenders to the football due to his athleticism.
 
College Recap:
A three-star recruit out of Longview, Texas, Howard immediately contributed as a true freshman, appearing in all

0
0
0
s2sdefault