Le partite tra Seahawks e Rams sono sempre tiratissime nel punteggio, eccezion fatta per l’asfaltatura dello scorso anno, quando Los Angeles seppellì sotto 42 punti Seattle già in parabola discendente. Quella di ieri sera non ha fatto eccezione. Con il classico clima di Seattle (pioggia e vento), con il dodicesimo uomo che fino al drive finale ha sostenuto i padroni di casa con il consueto frastuono costato almeno due false partenze ed un paio di timeout, con i Rams favoritissimi, i Seahawks hanno fatto di tutto per sovvertire il pronostico, e solo una chiamata

0
0
0
s2sdefault

L'errore dalle 28 yard contro i Vikings che avrebbe potuto riportare in partita Minnesota giovedì sera è costato caro a Sam Ficken, che è stato tagliato ieri. Al suo posto è stato messo sotto contratto Cairo Santos, ex kicker di Chiefs e Jets. I Rams avevano organizzato un tryout per Santos e Kai Forbath, ma quest'ultimo non ha convinto, e la scelta è ricaduta sul brasiliano. Proprio ieri, in conferenza stampa, McVay aveva dichiarato che Greg Zuerlein aveva più di una possibilità di scendere in campo già domenica a Seattle, perchè i test eseguiti erano positivi, ma

0
0
0
s2sdefault

Nella narrativa sportiva americana, viene spesso utilizzata l’espressione “A game that defines a season” per descrivere una partita che segna il punto di svolta, in positivo o in negativo, nella stagione di una squadra. Rams – Vikings lo era stato la scorsa stagione soprattutto per i Rams. La sconfitta per 24-7 subita a Minneapolis rappresentò una sorta di presa di coscienza del limite della squadra: playoff sicuri ma non molto di più, come in effetti poi avvenne.
Quest’anno la sfida si è ripetuta, questa volta in casa dei Rams, e

0
0
0
s2sdefault

Buone e cattive notizie dall'infermeria dei Rams dopo la vittoria sui Chargers di domenica scorsa. La difesa aveva pagato pesante dazio con l'uscita per infortunio dei due cornerback titolari Aqib Talib e Marcus Peters e del defensive lineman Dominique Easley. In più anche il ritornatore Jo Jo Natson aveva dovuto lasciare la partita a causa di una frattura alla mano. C'era quindi molta attesa ieri per gli esiti delle visite mediche ai giocatori infortunati, in un'atmosfera resa ancora più nervosa dalla notizia (poi fortunatamente rivelatasi falsa)

0
0
0
s2sdefault

“The Battle for L.A.” non è nè il disco del 1999 dei Rage Against The Machine, nè il falso allarme che nel 1942 fece pensare ad un nuovo attacco giapponese da Ovest, tre mesi dopo Pearl Harbor. Gli unici aerei che solcavano i cieli sopra il Los Angeles Coliseum  domenica pomeriggio erano quelli che recavano due eloquenti striscioni che invitavano i Chargers a tornarsene a San Diego e togliersi dai piedi da una città che non sarà mai loro.
In futuro non si sa, ma almeno per adesso Los Angeles è chiaramente dei Rams, che

0
0
0
s2sdefault

Come ampiamente previsto, Sam Ficken è nuovamente il kicker dei Rams. A seguito dell'infortunio occorso a Greg Zuerlein durante il riscaldamento prepartita domenica contro i Cardinals, l'ex kicker di Penn State è stato richiamato per le prossime partite. L'infortunio è dunque piuttosto serio, e lo stesso McVay ha detto che Greg Zuerlein starà fuori "qualche settimana". Considerando che "qualche settimana" era la diagnosi anche per Cooper e Thomas, entrambi in IR, le prospettive non sono buone. Ficken è un kicker affidabile, ma nessuno tra queli

0
0
0
s2sdefault

Il primo scontro divisionale della stagione per la NFC West è quello che vede di fronte Cardinals e Rams nel suggestivo scenario del Los Angeles Memorial Coliseum, ed è l’occasione per entrambe le squadre di confermare il risultato della prima giornata. Ovviamente più contenti i Rams, per i quali la conferma del risultato significa la seconda vittoria consecutiva, fatto che non si verificava ad inizio stagione dal 2001, mentre i Cardinals devono incassare la seconda sconfitta consecutiva ed aprono una vera e propria crisi di gioco e risultati che coach Wilks dovrà cercare di risolvere al più

0
0
0
s2sdefault

Con l'inizio della stagione NFL, incomincia il suo processo di selezione anche la Hall of Fame, che ha diramato il primo elenco dei nominati dal quale il consiglio dei saggi dovrà via via scremare i nomi per arrivare agli effettivi nominati che verranno introdotti nella Hall of Fame nell'agosto 2019.
Dopo gli otto candidati dello scorso anno, i Rams aumentano di una unità portando ben nove candidati al primo ballottaggio.
Isaac Bruce e Torry Holt tenteranno nuovamente di essere nominati dopo essere arrivati fino alla semifinale lo scorso

0
0
0
s2sdefault

La prima giornata di regular season ha lasciato un paio di infortunati eccellenti a Los Angeles. Pharoh Cooper e Michael Thomas, il ritornatore titolare e la sua prima riserva, hanno lasciato il campo con due infortuni che li terranno lontani dal terreno di gioco per qualche tempo. Se l'anca di Thomas non desta particolari preoccupazioni se non per il fatto che dovrà stare fuori almeno un paio di settimane, la situazione di Cooper è decisamente complicata.
La distorsione alla caviglia rimediata contro i Raiders

0
0
0
s2sdefault

Da buoni ultimi, Rams e Raiders aprono la stagione NFL 2018 con una partita decisamente interessante composta di due tempi completamente opposti tra di loro.
Nel classico scenario del Black Hole di Oakland in versione settembrina, con la terra rossa del campo da baseball ancora visibile, Los Angeles rende la visita che Oakland ha fatto al Coliseum qualche settimana fa, durante la preseason. Stavolta, però, è tutta un’altra musica: la partita vale per la classifica, e l’indizio più evidente che qualcosa è cambiato è proprio il

0
0
0
s2sdefault